Adrastée

di Mathieu Bablet

 

Vittima di una strana maledizione, l’anziano Re Hyperborée cerca la verità sulla sua vita e sul suo destino. Gli Dei dell’Olimpo potranno rispondergli? Una recita tinta di mitologia greca sottila, strana e riuscita.

Devo ancora leggerlo, ma il colpo di fulmine è immediato. Bravissimo nei campi lunghi, con dettagli da perdere il fiato, riesce a fondere uno stile di rappresentazione del corpo umano molto personale (enormi occhi, corpi molto magri, etc.) con degli scenari iperealistici e perfettamente dettagliati basati su uno studio prospettico da mozzare il fiato. Appena lo leggerò vedrò di darvi un’opinione per quanto riguarda la storia, ma per ora già solo per i disegni vale la pena. Qui qualche esempio.

 

Do you want to follow or share my tales?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *